testa

"PESCARA 1"

LE SCOLTE... Fuoco "Azimuth"
(anni 16-20)

strada

A 16 anni, l’avventura di una Guida nel riparto si conclude con la salita al fuoco, alle sue spalle lascia la vita di squadriglia e di riparto, davanti a se una comunità di ragazze dai 16 ai 21 anni pronta ad accoglierla a braccia aperte e ad accompagnarla in questa nuovo viaggio: la vita di Fuoco è una realtà dove la scolta impara a diventare una vera donna di carattere, a mettersi al servizio del prossimo, a vivere la comunità con le altre e a camminare insieme sulla strada della vita.




IL TREPPIEDE:

STRADA, COMUNITA e SERVIZIO: Sono insieme alla FEDE i mezzi di formazione per la Scolta.

1) STRADA:

strada

E' il mettersi in cammino in maniera estremamente concreta e reale, che mette davanti alle difficoltà le scolte, permettendo così di superare ogni prova anche nella vita. Si capisce che non si è in questo mondo in maniera casuale ma per un motivo ben preciso: camminare verso la santità, essere delle matite nelle mani di Dio.

2) COMUNITA':

comunita

Rappresenta lo stare insieme del Fuoco: le scolte crescono insieme, si confrontano,si sentono sorelle. Ogni Scolta è uguale alle altre ma ognuna mette a disposizione e accresce le sue capacità individuali.

3) SERVIZIO:

Nel fuoco nasce la voglia di mettersi in gioco, di donare se stesse, diventare veramente utili,creare uno stile di vita votato alla felicità che solo il servizio verso gli altri può dare. Il servizio può essere di molti tipi a seconda delle attitudini e soprattutto delle necessità.

Esistono tre periodi di crescita per la Scolta:fuoco

*Scolta semplice
**Scolta Viandante
***Scolta che si prepara alla Partenza

Ogni scolta ha degli obbiettivi da raggiungere a seconda del periodo della sua vita in cui si trova. Le cosiddette mete personali sono costruite dalla capo fuco e aiuto capo fuco a seconda dei percorsi che la scolta deve affrontare per crescere nella società, nel gruppo scout, ma soprattutto nella cristianità.

LA CARTA DI FUOCO:

Il nostro fuoco è nato a Pescara quasi 26 anni fa, da allora tutte le scolte che sono passate e ne hanno fatto parte, hanno dato il loro contributo alla carta di fuoco: una carta scritta e modificata continuamente che è la carta d'identità del nostro fuoco, esprime le mete che il fuoco vuole raggiungere, i principi su cui di fonda. Quando la Scolta decide di voler fare suoi i principi della Carta, prende un impegno ufficiale, firmandola...;è un impegno che è la base della sua vita in Fuoco, una consapevolezza dei propri obbiettivi
Le attività che il nostro fuoco svolge normalmente sono:
- La riunione settimanale
- Un uscita mensile
- Servizio extrassociativo comunitario
- Realizzazione del capitolo
- Esercitazioni di canto corale liturgico
- Route invernale
- Route di S. Caterina
- Route estiva

-->Foto Route Estiva 2007 "Santiago de Campostela"<--